Pogettazione d'interni low cost, architetto online, due soluzioni di progetto con immagini 3D gratuite ed illimitate

mmmmmmmmm

m

SOGGIORNO CON CUCINA E BAGNO

Riorganizzazione dei locali

Stato di progetto - soluzione 1

large product photo

 

Viste - soluzione 1

large product photo

large product photo

large product photo

large product photo

large product photo

large product photo

large product photo

large product photo

Stato di progetto - soluzione 2a

large product photo

Stato di progetto - soluzione 2b

large product photo

large product photo

large product photo

Stato di progetto - soluzione 2c

large product photo

large product photo

large product photo

Stato di progetto - soluzione 2d

large product photo

large product photo

large product photo

large product photo

SOLUZIONI DI PROGETTO

 

Richieste della committenza:

- ambientazione in stile moderno

- nuovo bagno da realizzare ritagliando spazio alla camera (e se serve anche alla cucina) da realizzare con forma libera

- inserire un’eventuale dispensa chiusa prevedere una penisola in cucina eventuali controsoffittature, colorazioni ecc..

- impianti idrici di nuova realizzazione e da posizionare dove è più opportuno

Vincoli:

- Presenza di un pilastro in c.a. tra ingresso e soggiorno

- Rispetto del regolamento edilizio del comune competente.

 

PRIMA SOLUZIONE DI PROGETTO

La prima soluzione di progetto, di seguito riportata, è quella che a mio parere si presenta come la più razionale ai fini del soddisfacimento dei requisiti richiesti (cucina con penisola, dispensa, ecc.).

Da un punto di vista architettonico non presenta particolarità, ma ritengo che l’ambiente giorno possa risultare in ogni caso spazioso e piacevole.

La presenza di spazi contenitivi mi sembra molto buona in virtù della collocazione di un ripostiglio, di un armadio all’ingresso e di armadi in cucina.

Lo spazio riservato alla cucina sembra limitato: questo limite potrebbe effettivamente emergere solo nel caso in cui fossero più persone ad usufruire in contemporanea della zona operativa della cucina.

Anche l’ingresso potrebbe apparire piuttosto angusto e per tale ragione ritengo fondamentale l’inserimento di specchi ed ante a specchio sulla parete posta di fronte all’ingresso con l’intento di creare l’illusione di una maggiore profondità.

La zona pranzo e la zona “conversazione” godono di sufficiente spazio per un arredo completo e funzionale delle due zone. Sia l’ingresso che la cucina risultano controsoffittati ad h=240 cm e dotati di illuminazione da incasso.

L’accesso al bagno non può avvenire direttamente dal soggiorno, nel rispetto dei regolamenti edilizi che impongono solitamente di disimpegnare il locale WC rispetto alla cucina. Il bagno, con la doccia parzialmente incassata, risulterebbe completo e spazioso.

 

ALTRE SOLUZIONI DI PROGETTO

Riporto di seguito alcune soluzioni che erano emerse nella mia disamina delle possibili configurazioni progettuali ma che ritengo meno soddisfacenti della prima proposta:

2a) Tale soluzione è molto simile alla prima proposta ma presenta un ripostiglio piccolo e con accesso limitato, ed un bagno non ben ottimizzato.

2b) Tale soluzione è priva di ripostiglio (ma presenta un armadio di doppia larghezza all’ingresso) e presenta una cucina più tradizionale ma più spaziosa.

2c) Questa soluzione è una variante della precedente e si caratterizza per la cucina chiudibile tramite pannelli scorrevoli. Ciò sarebbe tuttavia possibile solo dotando la cucina di una propria finestra. In tal caso l’accesso al bagno potrebbe avvenire anche dall’ingresso, qualora si intendesse considerare il bagno stesso ad uso della zona giorno.

2d) Quest’ultima soluzione è abbastanza diversa dalle altre in quanto privilegia l’ingresso che appare più ampio. Per contro manca il ripostiglio, e la cucina ha spazio interno limitato ma può comunque essere attrezzata in modo completo. E’ presente ancora l’ armadio all’ingresso e da un punto di vista architettonico la soluzione di collegamento tra ingresso e zona giorno mi sembra gradevole. Pur con i limiti evidenziati, tale soluzione è a mio parere l’unica reale alternativa alla prima proposta progettuale. NB: ai fini della creazione del bagno sono intervenuto unicamente sulla ripartizione dello spazio relativo a cucina e bagno, non alterando lo spazio dedicato alle camere come da progetto “modificato” fornito dal cliente.

 

Ultimo aggiornamento del sito: 20 gennaio 2010

site design by Massimo Manni