Pogettazione d'interni low cost, architetto online, due soluzioni di progetto con immagini 3D gratuite ed illimitate

mmmmmmmmm

m

TAVERNA

Ristrutturazione

Stato di fatto

large product photo

Stato di progetto

large product photo

Viste: Soluzione 1

large product photo

large product photo

large product photo

large product photo

large product photo

large product photo

large product photo

large product photo

large product photo

large product photo

SOLUZIONI DI PROGETTO

 

Il criterio generale che si è seguito nella riorganzzazione della tavernetta è il seguente:

valorizzazione dell’ambiente presistente attraverso la creazione di un controsoffitto, un’adeguata illuminazione, l’impiego di tinte chiare, il recupero dei vecchi mobili reinterpretati in uno stile “shabby” ed una scelta oculata di quadri ed oggettistica.

Interventi :

Eliminare il muretto basso posto all’ingresso della cucina.

Creare un controsoffitto ad andamento curvo che consenta di inglobare le travi sfalsate presenti in corrispondenza del vano scale e della parete a lato del camino, e che serva da supporto ad una illuminazione da incasso.

Il nuovo controsoffitto sovrasta anche lo sbarco del vano scale. Il pilastro sporgente tra le due travi è stato assorbito con la creazione di un elemento parallelo in cartongesso.

Tra i due elementi sono state stese delle mensole in legno per formare una zona libreria. E' già presente un ribassamento del plafone nella zona disimpegno verso il bagno (di cui non è stato prodotto materiale fotografico) che potrebbe essere sfruttato per la collocazione di illuminazione da incasso.

Relativamente agli arredi si è scelto di:

Riutilizzare le credenze, ed eventualmente il tavolino salotto, da sottoporre a lavorazione e verniciatura con tecnica “shabby” .

Riutilizzare la vetrinetta in stile ‘800 senza interventi.

Sostituire il “pesante” tavolo da pranzo con un tavolo in ferro e vetro.

Lo spazio a lato del camino è stato sfruttato inserendo una doppia zona a giorno ai lati di un mobile contenitore posto in posizione centrale. Tale mobile difficilmente può essere adibito a guardaroba, in quanto la profondità sarebbe insufficiente a tale uso, ma più probabilmente a dispensa. E’ stato creato, come richiesto, lo spazio per una piccola cantinetta vini. La parte bassa di questo spazio è stata raccordata con la parte bassa del camino per creare un insieme continuo. Il camino subirebbe come prima modifica il rivestimento con intonaco della parte bassa, che ora si presenta in pietra. La seconda modifica riguarderebbe invece la parte alta intorno alla canna fumaria che dovrebbe essere squadrata e resa a linee più tese per poterla raccordare alla zona a giorno. Le mensole della zona a giorno inserite nella simulazione sono in vetro. La scelta di un materiale trasparente si spiega con il fatto che nella controsoffittattura sopra le mensole sarebbe possibile inserire dei faretti da incasso che proietterebbero la luce verso le mensole. In tal caso l’adozione delle mensole trasparenti consentirebbe una più libera diffusione della luce verso il basso evitando che essa venga bloccata dalla prima mensola, qualora questa fosse opaca. Le mattonelle rustiche del camino possono essere eventualmente dipinte con uno smalto all’acqua di colore chiaro.

Alla colorazione del pavimento preesistente si adatta, per alcune pareti, un colore di tipo “verde salvia” che nelle simulazioni ho usato per colorare le zone del soggiorno in corrispondenza delle diverse controsoffittature e più in particolare: ai due lati del camino e nel disimpegno verso il bagno.

Il mobile contenitore TV è stato costruito in cartongesso sullo stesso stile utilizzato per l’arredo della zona lato camino. Il suddetto mobile è pertanto costituito da una cornice in cartongesso, da un fondo in cartongesso colorato verde salvia, e da una mensola in vetro che divide il vano in una parte superiore, porta tv, e in un vano inferiore porta apparecchi. Oltre all’illuminazione perimetrale esterna della cornice, come nel caso precedente, può essere realizzata anche una illuminazione interna del vano porta tv collocando dei “led stripes” nella parte alta interna della cornice, opportunamente nascosti da questa.

Ultimo aggiornamento del sito: 20 gennaio 2010


site design by Massimo Manni