Pogettazione d'interni low cost, architetto online, due soluzioni di progetto con immagini 3D gratuite ed illimitate

mmmmmmmmm

m

PENTALOCALE

Ristrutturazione di un appartamento di 190mq

Stato di fatto

large product photo

Stato di progetto

large product photo

 

large product photo

large product photo

Soggiorno/Ingresso

large product photo

large product photo

Soggiorno / Zona conversazione

large product photo

large product photo

Soggiorno/ Zona Pranzo

large product photo

large product photo

Soggiorno/Cucina

large product photo

large product photo

Camera matrimoniale

large product photo

Camera 1

large product photo

large product photo

Secondo bagno

large product photo

large product photo

Camera 2

large product photo

large product photo

Disimpegno

large product photo

Bagno padronale

large product photo

large product photo

large product photo

large product photo

SOLUZIONE DI PROGETTO

 

GENERALITA'

•Il concetto fondamentale che ho seguito si basa sulla netta separazione tra l’ampia zona giorno e la zona notte. Per tale motivo è stata spostata la cucina, che nella nuova configurazione perde la possibilità di utilizzo della canna fumaria. La cucina è stata concepita come entità totalmente integrata nel soggiorno ma ben separata visivamente.

•Il vecchio ingresso è stato in parte annesso alla zona giorno ed in parte alla zona notte.

•Quest’ultima presenta minime modifiche rispetto alla configurazione attuale. E’ stata operata una razionalizzazione del disimpegno, con caratteristiche contenitive, che si sviluppa ora intorno alla zona lavanderia /ripostiglio.

 

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Zona Giorno

•L’ingresso è caratterizzato dalla presenza di un lieve ribassamento estetico che, oltre che riproporzionare il volume dell’ambiente, consente di collocare illuminazione da incasso a soffitto.

•Alla sinistra dell’ingresso è stato posizionato un mobile a tutta parete. Nelle illustrazioni successive tale mobile si presenta totalmente a giorno, ma è a vostra discrezione optare per un mobile chiuso anche solo parzialmente.

•Di fronte all’ingresso si trova la porta scorrevole a vetro che conduce verso la zona notte. A lato della porta stessa è stata ricavata una piccola nicchia a giorno che sfrutta lo spazio morto fino al pilastro.

•La zona conversazione accoglie i due divani Frau, il tavolino ed il puff . Adiacente alla parete è possibile collocare la TV ed un mobile che accolga le apparecchiature elettroniche.

•Verso la finestra dovrebbe esserci lo spazio sufficiente per collocare un piccolo scrittoio in maniera da creare un piccolo angolo studio.

•Oltre la zona conversazione si trova la zona pranzo che è separata dalla cucina dalla presenza di una quinta parzialmente in vetrocemento. La stessa larghezza della quinta è stata ripresa nel controsoffitto che caratterizza tutta la zona pranzo. Tale controsoffitto accoglie l’illuminazione da incasso della zona pranzo ed accoglie, tutt’intorno, una illuminazione fluorescente che creerebbe un effetto d’atmosfera intorno a tale zona.

•La zona cucina è caratterizzata dalla parte operativa totalmente nascosta dalla quinta. Sulla parete opposta è collocato un piano snack con sgabelli, le colonne frigo, forno e dispensa ed altri mobili anche a giorno.

Disimpegno Zona notte

Il disimpegno verso la zona notte è ora configurato ad “L” per consentire l’accesso a tutte le stanze. Adiacente al tramezzo di separazione dalla zona giorno è stato collocato un armadio a tutt’altezza, su misura, che occupa le nicchie tra i pilastri. Davanti ai pilastri è stata collocata una struttura a giorno di profondità ridotta in modo da far percepire l’intera armadiatura come elemento unico.

La zona lavanderia/ripostiglio può essere sfruttata al meglio per contenere quanto si richiede ad un locale di servizio. Da prevedere un impianto di ventilazione forzata, essendo nel locale, che è privo di aeroilluminazione naturale, presente un lavabo.

Bagno Padronale

E’ stato riottimizzato l’uso dello spazio interno. Tale bagno va concepito come bagno principale della casa, che oltre ad essere usato dai padroni di casa, vista la vicinanza alla camera matrimoniale, può essere usato dagli ospiti

Camera matrimoniale

La configurazione della camera è rimasta inalterata. Si può prevedere all’ingresso una controsoffittatura portante che oltre che a svolgere funzione di ripostiglio aereo consentirebbe il passaggio del condotto dell’aria forzata che dalla lavanderia attraversa il bagno per poi sfociare all’esterno.

Camera 2

Le modifiche a tale stanza riguardano principalmente la posizione e la tipologia della porta di ingresso. Consigliabile l’adozione di una porta scorrevole per evitare l’ingombro del battente.

Camera 3

La camera 3 è stata ricavata nella ex cucina sottraendo solo lo spazio utilizzato per la costruzione della doccia nel secondo bagno. E’ stato spostato l’accesso a tale stanza rispetto alla configurazione d’origine. Anche in tal caso è consigliabile l’adozione di una porta scorrevole per evitare l’ingombro del battente.

Secondo bagno

Rispetto alla configurazione originaria il bagno è stato accorciato per dare spazio al disimpegno che conduce verso la camera 2. La doccia è stata ricavata in una nicchia formata dalla sottrazione di un piccolo spazio alla ex cucina.

 

Ultimo aggiornamento del sito: 20 gennaio 2010


site design by Massimo Manni